Passa al contenuto

Seguici!

🏖 PROMOZIONE ESTATE 99€ 🏖

🚚 SPEDIZIONE GRATIS 24/48 ORE 🚚

📦 PAGAMENTO ALLA CONSEGNA 📦

Restiamo in contatto

Luce Pulsata d'estate? Facciamo chiarezza

depilazione-luce-pulsata-estate

 

Eccoci qua, le temperature sono in aumento, le giornate si sono allungate e i fiori sbocciano profumando l’aria intorno a noi.

Se non fosse che, anche quest’anno, il Covid ci sta costringendo a casa, probabilmente gran parte di noi starebbe all’aperto il più possibile.

L’arrivo della primavera si sa, scatena in molte di noi tutta una serie di emozioni, pensieri e aspettative. Soprattutto perché è la stagione che precede l’estate, il periodo dell’anno in cui, piaccia o non piaccia, andremo a mettere in mostra punti del corpo che fino a prima erano nascosti dai lunghi vestiti. 


Sono sicura che se vi dovessi confessare che molte, troppe volte sono arrivata ad inizio estate “impreparata”, starei parlando di una cosa comune a tante :-)


Chissà quante, oltre a me, sanno cosa sia l’imbarazzo di andare in spiaggia le prime volte con la pelle così chiara da riflettere la luce del sole.
Di quante volte con lo sguardo abbiamo cercato qualcuna più chiara di noi, ma inevitabilmente sembravamo essere circondate da ragazze che probabilmente avevano iniziato a farsi lampade già a febbraio.


Giuro, quest’anno mi prendo per tempo! 


L’ennesimo impegno non rispettato.


Ok allora lasciamo perdere la carnagione, un paio di volte in terrazzo o in giardino e recupero l’abbronzatura!


...e i peli?


Già, forse meno discusso ma sicuramente un bel “problema”.


Arrivare tardi con la depilazione può portare una serie di disagi che tutte noi conosciamo e di cui ho già parlato apertamente.


Sappiamo tutte che il rasoio dell’ultimo secondo non ci salverà sempre, soprattutto perché, come abbiamo già detto fa enormemente male alla nostra pelle, specialmente in estate.

Devi sapere infatti che la rasatura causa uno stress elevato alla pelle, e se consideri che magari la parte può essere arrossata dall’esposizione al sole potrai andare a peggiorare la situazione.


La ceretta è sicuramente una soluzione efficace ma…. che dolore!


Anche la ceretta come il rasoio va ad irritare la pelle che, se già arrossata per l’esposizione al sole, rischia di lasciare imbarazzanti macchie rosse.


E la luce pulsata? Sicuramente moltissime persone diranno che l’epilazione a luce pulsata è bandita d’estate.


Ma siamo sicure sia veramente così?

Luce pulsata estate facciamo chiarezza


Tanti, troppi luoghi comuni ci condizionano ogni giorno, ci fanno credere a delle mezze verità che andrebbero argomentate ed analizzate in modo più profondo.


Il divieto di utilizzo della luce pulsata in estate è sicuramente uno di questi.


Tante volte sento ragazze lamentarsi di aver iniziato il trattamento in ritardo, che non sanno come fare perché le sedute le dovranno terminare in piena estate, per poi riprenderle in autunno.


La cosa difficile spesso è far capire alle persone che quello in cui stanno credendo è una mezza verità.


Cerco di spiegarmi meglio, per prima cosa propongo la domanda e do subito la risposta che probabilmente ti starai ponendo.


La luce pulsata si può utilizzare in estate?


Sì, ma con le giuste accortezze.


Non temere, se sei tra le tante che sono arrivate “tardi” con il trattamento, oppure sei indecisa se acquistare o meno un dispositivo a luce pulsata, ora cercherò di farti un po' di chiarezza.

Innanzitutto voglio farti un breve riassunto di come funziona la luce pulsata, in modo che tu stessa riesca ad avere un quadro completo.

La luce pulsata emana dei fasci luminosi, gli impulsi di luce, che vanno ad agire sul bulbo pilifero. Ciò avviene in quanto la melanina presente all’interno del pelo attira i fasci di luce, concentrandoli sul bulbo ed eliminando lo stesso dalla radice.

La situazione migliore per cui questo avvenga con successo, è sicuramente determinata dalla presenza di un pelo particolarmente scuro e una pelle abbastanza chiara.

Quindi un trattamento a luce pulsata darà il suo meglio in una situazione in cui ci sarà una particolare differenza di colore tra pelle e pelo.

Questo perché essa agisce sulla melanina, non sul pelo.

Di conseguenza se la pelle è scura e il pelo è chiaro, la luce pulsata avrà un effetto di gran lunga minore o addirittura nullo rispetto all’esempio sopra citato.

Fermo restando che pelli particolarmente scure non posso utilizzare questo trattamento come risoluzione ai peli superflui proprio per via della quantità elevata di melanina presente nella pelle.

Da questa breve descrizione, puoi capire che sicuramente la situazione migliore per effettuare il trattamento è durante i mesi invernali, dove la pelle torna chiara. 

Ti consiglio di approfondire l'argomento leggendo questo articolo, dove affronto nel dettaglio tutte le controindicazioni relative all'utilizzo degli epilatori IPL.


Ora però vediamo cosa accade nel concreto se andiamo ad utilizzare la luce pulsata in estate.

Luce pulsata estate

Come ho detto prima, la luce pulsata trova enorme beneficio in un contrasto chiaro/scuro, dato da pelle e pelo.

Non è assolutamente dannosa alla pelle se utilizzata nel modo corretto, ossia facendo passare un paio di giorni tra il trattamento e l’esposizione al sole. 

Solitamente bastano 5 giorni.

Ciò vuol dire che i giorni prima del trattamento presteremo particolare attenzione a non esporci al sole (o alle lampade solari) e dopo il trattamento ne aspetteremo altrettanti.


Ma non preoccuparti, non vuol dire che non potrai uscire di casa!


Durante i giorni che precedono e seguono il trattamento l'importante è tenere “protetta” la zona che vogliamo trattare. 

Il che vuol dire che se dovrai trattare per esempio la zona delle ascelle preferirai una t-shirt al posto della canotta oltre ed evitare un'esposizione al sole (in spiaggia, piscina, lampade solari).

Quindi la vita non si fermerà, non dovrai rimanere rinchiusa in casa, dovrai solo cercare di avere dei piccoli accorgimenti.


Per concludere:

Utilizzare la luce pulsata su una pelle abbronzata, non troppo scura, non dà alcun problema di genere né alla pelle né al pelo. Semplicemente ridurrà il risultato desiderato.

Detto questo, il consiglio che mi sento di darti è di utilizzare la luce pulsata lontano dalle esposizioni al sole, o comunque quando la pelle è ancora chiara.

Oltre a questi semplici accorgimenti anche l’utilizzo di creme idratanti e lenitive diventeranno delle fedeli alleate dopo il trattamento, garantendo alla pelle idratazione e sollievo.

 


Con questo articolo spero di aver portato un po’ di chiarezza su un argomento tanto dibattuto quanto giudicato. 

Maggiori informazioni, come sempre, le puoi trovare all'interno del nostro sito LightPulse.it, oppure iscrivendoti alla nostra newsletter rimarrai sempre aggiornata sul mondo della luce pulsata.

Per qualsiasi domanda o dubbio, come sempre, non esitare a contattarci qui, sarò felice di risponderti 🌸